Il PSR presentato in Auditorium ChiantiBanca DAL TERRITORIO

Una occasione per conoscere le opportunità per lo sviluppo agro alimentare offerte dal Piano di Sviluppo Regionale 2014-2020, allestita per iniziativa dell’amministrazione comunale sancascianese.

Lo scorso 13 aprile, presso l’Auditorium ChiantiBanca in piazza Arti e Mestieri 1 a San Casciano, si è tenuto un pomeriggio di lavoro per parlare delle opportunità che il PSR offre in termini di competitività, sviluppo, miglioramento ambientale delle filiere agricole e agro alimentari.

Stiamo parlando di un settore, di un mercato in cui la domanda (spesso internazionale) è in ascesa; in cui l’andare all’estero deve rappresentare un “must”, in cui è obbligatorio coniugare produzione, sostenibilità economica, ambientale, paesaggio.

Dopo i saluti del direttore generale di ChiantiBanca Andrea Bianchi, sono interventi Massimiliano Pescini (sindaco di San Casciano), Roberto Pagni (responsabile settore politiche regionali e comunitarie per la competitività delle imprese agricole e agro alimentari), Federico Rossi Ferrini (responsabile agricoltura ChiantiBanca).

Interventi anche da parte di: Roberto Nocentini (presidente Coldiretti Firenze-Prato), Filippo Legnaioli (presidente Cia Firenze-Prato), Francesco Miari Fulcis (presidente Federazione Toscana Confagricoltura), Michele Cassano (direttore del Consorzio Vino Chianti Classico), Fabrizio Filippi (presidente IGP Toscana).