Il sostegno alla comunità DAL TERRITORIO / Primo Piano
autore: Alessia Naldini
Membro del Consiglio di Amministrazione ChiantiBanca

 

IL PRIMO QUADRIMESTRE DEL 2019 vede riconfermato l’impegno costante di ChiantiBanca nel sostenere iniziative e attività legate alla valorizzazione delle eccellenze del territorio in cui opera il nostro credito cooperativo.

Si quantificano in più di duecentotrentamila euro le risorse messe a servizio della comunità tra gennaio e aprile 2019. Le sponsorizzazioni per attività legate ad associazioni sportive, di promozione sociale, mutualistiche, nonché relative ad attività culturali e musicali rappresentano il 44% dei contributi, mentre il restante 56% è stato dedicato alla promozione di iniziative istituzionali.

Sono queste iniziative a rendere unico l’universo operativo di una banca di credito cooperativo.

L’impegno volto ad incoraggiare tali attività si traduce, di fatto, in un reale e concreto sostegno economico alle stesse, ispirato ai tipici valori democratici di cooperazione e mutualità, in grado di rispondere in modo puntuale ai bisogni che provengono dai singoli territori.

Quello che dovremmo domandarci, guardando al futuro, è come il settore del credito cooperativo possa rimanere competitivo e meritocratico in un mondo che si muove sempre più velocemente verso una digitalizzazione massiva delle nostre vite e di qualsiasi rapporto, sia esso umano o finanziario.

La sfida, dunque, è quella di corroborare il legame con le comunità attraverso l’esperienza umana, elemento della realtà che non può certo agevolmente essere reso digitale.

Ed è in questa direzione che si muove l’operato di ChiantiBanca, che pone al centro la promozione di sinergie con nuove realtà costantemente individuate dalla tradizionale conoscenza e vicinanza della banca alla terra toscana. In egual modo rimane prioritaria la partecipazione e il supporto alle azioni che rappresentano gli storici rapporti tra ChiantiBanca e la sua collettività.

Le sponsorizzazioni erogate nei primi quattro mesi del 2019 ne sono la dimostrazione.

Per quanto riguarda il territorio del Chianti fiorentino, si rafforza la relazione istituzionale che ci unisce alla Pro Loco di San Casciano in Val di Pesa, la quale ogni anno, in collaborazione con il Comune, organizza appuntamenti che mantengono vive tradizioni e usi del luogo. È stato riconfermato il sostegno a rassegne teatrali, come quella proposta annualmente dall’Estate Fiesolana e il sodalizio con la Fondazione Orchestra Regionale Toscana, che promuove eventi di solidarietà presso il Teatro Verdi. 

Si evidenziano, inoltre, le erogazioni alla Fondazione Pubbliche Assistenze, il principale ente di sanità privata dei nostri territori, e alla Federazione delle Scuole d’Infanzia Paritarie Toscane, che opera da oltre 20 anni e che rappresenta le 350 scuole dell’infanzia cattoliche paritarie in tutta la regione.

Il territorio fiorentino vede rinnovati anche gli storici rapporti con la Fondazione dei Dottori Commercialisti di Firenze, l’Associazione Musicale Orchestra da Camera Fiorentina, l’Unione Sportiva di Cerbaia, nonché riconfermati il trentennale rapporto con l’Unione Polisportiva di Tavarnelle Val di Pesa e la tradizionale Gara Granfondo del Gallo Nero, evento di rilievo nazionale che valorizza la regione attraverso il ciclismo.

Di diversa natura i contributi offerti all’area di Siena: da quello istituzionale a favore degli appuntamenti accademici del Dipartimento di Economia Politica e Statistica dell’Università, fino al supporto di manifestazioni storiche, quali l’Eroica, corsa che ripropone il ciclismo storico come fenomeno sportivo, culturale e di costume; la rievocazione storica della Battaglia di Colle avvenuta tra Guelfi e Ghibellini nel 1269, curata da Valdelsa Eventi; la Granfondo Castello di Monteriggioni ChiantiBanca, organizzata dal Team Bike Pioneri, squadra ciclistica attiva dal 1993 punto di riferimento nel settore MTB toscano; la prima edizione della Corsa “Wine-Cup Classic” legata alle auto d’epoca ed ai percorsi delle eccellenze turistiche locali.

Siamo stati vicini anche al territorio di Prato con la celebrazione dei ventennale della riapertura del Teatro Politeama ed in occasione dei corsi professionali organizzati da Confartigianato Imprese. Non dobbiamo poi dimenticare i fondi erogati allo sport, con l’A.C. Coiano Santa Lucia e l’Azzurra Nuoto Prato, e quelli destinati alla Festa Patronale di San Michele di Carmignano ed Eat Prato 2019, festival della cultura enogastronomica del territorio pratese, giunto alla sua quarta edizione.

Da sottolineare il sodalizio con la Polisportiva 2M per la Festa dello Sport e il sostegno alle attività della Pro Loco di Campi Bisenzio, da “Santa Bettina” alla “Notte Bianca” di giugno, dalle iniziative dei mercoledì d’estate fino a giungere agli eventi del periodo natalizio.

Si rinnova il contributo alla città di Scandicci, in particolare con le iniziative “Imprese a Tavola” e “Fiera di Scandicci”.

Anche l’area di Pistoia è stata promossa grazie al supporto di ChiantiBanca al Pistoia Atletica e allo storico Premio Leoncino D’Oro, che valorizza le risorse intellettuali del pistoiese e fa conoscere nel mondo le bellezze della città.

A conferma della trasversalità che caratterizza il sostegno alle nostre comunità, sarà sponsorizzato sia l’evento  di richiamo internazionale, Pistoia Blues Festival, che ha superato ormai la quarantesima edizione, sia manifestazioni a carattere locale, come Bollicine 2019, uno degli appuntamenti più attesi in Toscana dagli appassionati del buon vino.

 

 

Alessia Naldini, classe 1989, è nata a Bagno a Ripoli ma vive tra Tavarnelle Val di Pesa e Milano. Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Firenze, imprenditrice sociale e co-founder di un’agenzia specializzata in turismo culturale e marketing territoriale, dal 2017 è membro del Consiglio di Amministrazione di ChiantiBanca.